Archivio tag: home invasion

L’uomo nel buio – Man in the Dark 2, la recensione

160 milioni di incasso sul mercato internazionale a fronte di un budget di neanche 10 milioni di dollari e un indice di gradimento dell’88% su Rotten Tomatoes hanno fatto di Man in the Dark (Don’t Breathe in originale) uno dei maggiori successi del 2016 nel cinema di genere. In casi così ghiotti è praticamente inevitabile dare un proseguo, a maggior ragione se il primo capitolo aveva un finale aperto, così, seppur con ben cinque anni di distanza, arriva il sequel L’uomo nel buio – Man in the Dark.

Stavolta il talentuoso Fede Álvarez si ritaglia il ruolo di produttore, insieme a Sam Raimi, e co-sceneggiatore lasciando la regia al suo fido sceneggiatore Rodo Sayagues, co-autore dello script, come nel primo film, e qui all’esordio dietro la macchina da presa. Ma L’uomo nel buio – Man in the Dark ha un decisivo e inaspettato cambio di rotta in confronto al precedente capitolo facendo una cosa rischiosissima: trasformare il villain di allora nell’eroe di adesso. E la cosa funziona!

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 7.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

The Owners, la recensione

Era la fine del primo decennio degli anni Duemila quando la scena horror internazionale fu sconvolta da una ventata di novità proveniente dalla Francia, un gruppo di giovani registi che si misero in mostra con titoli destinati a divenire grandi cult tra gli appassionati; stiamo parlando della magica triade composta da Frontiers di Xavier Gens, Martyrs di Pascal Laugier e À l’interieur di Alexander Bustillo e Julien Maury, tutti preceduti dall’esplosione di Alexander Aja con Alta tensione. Un’autentica nouvelle vague al sangue che proponeva sul grande schermo storie dalle tematiche dure e impegnative, immagini molto forti e granguignolesche il cui intento era quello di colpire lo spettatore agli occhi e lasciargli un segno indelebile e di riscrivere le regole del cinema horror del nuovo millennio, piuttosto appiattito e omologato per carenza di idee e necessità di accontentare il grande pubblico.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 7.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

La notte del giudizio, la recensione

2022. Da alcuni anni l’America è diventato uno dei luoghi più sicuri del mondo e tutto questo grazie all’iniziativa intrapresa da i Nuovi Padri Fondatori d’America, un organismo governativo che ha sancito ed imposto la ratifica del 28° emendamento per codificare il diritto di ogni cittadino americano alla libertà di commettere qualsiasi tipo di crimine, compreso l’omicidio, per una sola notte all’anno, senza subire conseguenze penali, precisamente la notte tra il 21 e il 22 marzo, tra le 7 della sera e le 7 del mattino. Lo chiamano lo “Sfogo annuale” e James Sandin, che di mestiere vende allarmi e sistemi di sicurezza, ha fondato la propria fortuna proprio sulla necessità delle persone di proteggersi quella notte all’anno dalla violenza che scoppia tra le strade.

A poche ore dallo Sfogo annuale, James, sua moglie e i suoi due figli si chiudono in casa aspettando che faccia mattina, ma un uomo di colore comincia a chiedere insistentemente aiuto in strada. Il figlio minore dei Sandin decide di far entrare l’uomo in casa, ma un gruppo di teppisti mascherati e armati fino ai denti assedia la casa dei Sandin intenzionati a farsi consegnare la loro preda.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 7.5/10 (su un totale di 2 voti)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Con Midnight Factory arrivano in blu-ray Inside – A l’interieur e Deserto rosso sangue

Torniamo a parlare di Midnight Factory, etichetta distribuita da Koch Media e devota al cinema horror che, soprattutto negli ultimi tempi, sta accrescendo il proprio listino puntando inequivocabilmente sulla qualità. Solo qualche tempo fa vi abbiamo parlato del mega-box contenente 7 dischi de L’armata delle tenebre, poi è stata la volta del cofanetto dedicato alla saga Dead Snow e adesso che vi parliamo delle recenti uscite home video non mancano i lieti colpi di scena dal momento che, oltre all’atipico zombie-movie Deserto rosso sangue, arriva finalmente sul mercato italiano – ormai contro ogni aspettativa – il cult francese Inside – A’ l’interieur.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Retreat e Headshot in Blu-ray Disc

Durante i mesi più caldi dell’anno, Koch Media ha portato in home video due inediti di assoluta qualità capaci di dare un senso alla segregazione casalinga estiva a cui alcuni di noi sono costretti: il thriller Retreat – Nessuna via di fuga e il violentissimo e scatenato action Headshot.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

S.O.S. i mostri uccidono ancora e Gli occhi della notte, due imperdibili cult in DVD per Sinister Film

Continua l’esplorazione da parte dell’etichetta Sinister Film del grande cinema horror del passato grazie alla collana Horror d’essai. Tra le più recenti uscite ci sono S.O.S. I mostri uccidono ancora, diretto dal grande Terence Fisher, e Gli occhi della notte, intramontabile thriller-cult con Audrey Hepburn.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

34 TFF. Better Watch Out (Safe Neighborhood)

È Natale. Le strade sono coperte di neve e piccoli gruppetti di cantori intonano le musiche che accompagnano questo periodo dell’anno. Tutto il quartiere è avvolto nel magico abbraccio prefestivo.

Per Ashley sarà l’ultimo Natale in quel quartiere prima di trasferirsi a Pittsburgh. Tuttavia, invece che fare le valigie, decide di fare un’ultima volta la babysitter ai suoi vicini. Per il dodicenne Luke questa è l’ultima occasione per cercare di fare colpo su Ashley, di cinque anni più grande.

Lasciati soli, i due si organizzano come hanno fatto centinaia di serate prima di quella: pizza, un buon film horror e a letto presto. Ma questa non è una serata come tutte le altre! Ben presto i due si rendono conto di essere spiati da qualcuno, che eventualmente riesce ad entrare in casa. Ashley, con grande prestanza di spirito, cerca di far fronte alla pericolosa situazione mentre Luke non rinuncia a fare l’uomo di casa per proteggere la sua amata babysitter.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 8.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

La quinta onda e Home Invasion in home video

La parola chiave per definire le uscite home video Sony Pictures di questo mese è senza ombra di dubbio “invasione”. Umana o aliena che sia. Già, perché da un lato abbiamo una melò-fantascientifica invasione aliena tratta dall’omonimo romanzo per ragazzi La quinta onda; dall’altro lato, invece, c’è il più convenzionale thriller Home invasion – Assediati in casa.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Knock Knock e Regression: i Blu-ray Limited Edition di Midnight Factory

La prolifica Koch Media, tramite l’etichetta specializzata Midnight Factory, ha recentemente portato in home video due thriller d’autore molto attesi dagli appassionati del genere: l’home invasion al femminile Knock Knock, del regista cult Eli Roth, e l’indagine sulle sette sataniche Regression, con Emma Watson e Ethan Hawke del regista premio Oscar Alejandro Amenàbar.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Kristy, la recensione

Lo stato del cinema horror post 2010 è preoccupante. Con il proliferare dei film super low-budget che adottano la tecnica del mockumentary o del found footage il mercato si è saturato di prodotti dall’appeal per lo più scarso ma che costano talmente poco da avere un rientro assicurato. Va da se che la qualità ne risente e anche la quantità è notevolmente ridimensionata. Per questo quando arriva un prodotto classico come Kristy ci sembra oro, se poi aggiungiamo che l’opera di Oliver Blackburn è a prescindere un prodotto di qualità, ci sentiamo doppiamente accorati.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 7.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)