Archivio tag: Suki Waterhouse

Seance – Piccoli omicidi tra amiche, la recensione

piccoli omicidi tra amiche

Nonostante il titolo italiano possa far pensare a un thriller intriso di umorismo nero, richiamando il celebre film d’esordio di Danny Boyle, Seance – Piccoli omicidi tra amiche non tenta la carta del grottesco e dell’ironia, anzi si approccia al genere thriller soprannaturale con una struttura da slasher movie e con fare decisamente serioso.

Camille Meadows arriva nell’austero collegio femminile gestito dalla signora Landry e le viene assegnata la camera che era stata occupata da Kerrie, una studentessa morta suicida dopo essere stata vittima di un ambiguo scherzo da parte delle sue amiche. Camille si scontra immediatamente con il compatto gruppo capitanato da Alice, che bullizzano le ragazze più introverse con macabri scherzi che fanno riferimento alla presunta presenza di uno fantasma nell’edificio. Fantasma che però sembra realmente manifestarsi a Camille. Quando le ragazze cominciano a cadere una dopo l’altra sotto la lama mortale di un misterioso assassino, comincia a sorgere il dubbio nelle studentesse che davvero uno spirito vendicativo si stia prendendo la sua rivincita.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 5.5/10 (su un totale di 2 voti)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Seance – Piccoli omicidi tra amiche, dal 24 febbraio al cinema il teen-horror di Simon Barrett

Arriverà nei cinema italiani il 24 febbraio il teen-horror tutto al femminile Seance – Piccoli omicidi tra amiche, pellicola che segna il debutto alla regia di un lungometraggio per Simon Barrett,  noto produttore e sceneggiatore di You’re Next, The Guest e Blair Witch oltre che regista per i segmenti degli horror antologici V/H/S/2 e V/H/S/94. Il film vede protagonista la modella e attrice inglese Suki Waterhouse (The Bad Batch, Insurgent, Assassination Nation). Ad affiancare Suki Waterhouse, nel cast troviamo Madisen Beaty (C’era una volta… a Hollywood), Ella-Rae Smith (Into the Badlands), Inanna Sarkis, Seamus Patterson e Marina Stephenson-Kerr.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Into the Dark: L’ultimo capodanno, la recensione

Giunta al quarto episodio, la serie antologica di film thriller/horror prodotti da Blumhouse e facenti parti del progetto Into the Dark si confronta con la festività di Capodanno confermando quello della ricorrenza festiva come un espediente spesso superfluo ai fini narrativi di ciascun episodio. In questo caso, L’ultimo capodanno, che in originale titola New Year, New You, trova nel contesto dell’ultimo dell’anno il motivo di far riunire quattro amiche d’infanzia per celebrare l’entrata del 2019.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 6.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Venezia 73: The Bad Batch

In un mondo distopico, Samantha (Suki Waterhouse) è una giovane scartata dalla società regolare e scaricata oltre confine dove non esistono più leggi. Qui viene catturata e mutilata da una comunità di cannibali intenzionati a farne il loro pasto. Riuscirà a scappare, ma trovare il proprio posto in questo nuovo mondo non è così facile. L’incontro con Joe (Jason Mamoa), sarà rivelatorio. 

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 7.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Orgoglio e Pregiudizio e Zombie incontra Game of Thrones: ecco i nuovi membri del cast!

Nel 2009, Seth Grahame-Smith firmava una versione decisamente originale del celeberrimo romanzo di Jane Austen dal titolo eloquente: Orgoglio e Pregiudizio e Zombie. Seth ebbe la bizzarra intuizione di fondere la trama classica, che tutti conosciamo, con una tematica stuzzicante quanto attuale, ovvero quella degli zombie! In un attimo, il grande schermo ha messo gli occhi sul soggetto, ma sarebbe stato solo l’inizio di un cammino lungo e tortuoso.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: +5 (da 5 voti)