Arriva in Blu-ray Love Bite – Amore all’ultimo morso, comedy-horror con lupi mannari!

L’accoppiata horror & comedy, benché molto fruttuosa, raramente riesce a sfornare prodotti di vera qualità. Ci sono riusciti dei fuori classe come Sam Raimi, Peter Jackson e John Landis, più di recente ce l’ha fatta Edgar Wright, ma pochi altri possono vantare successi nel riuscire a calibrare a dovere la comicità con lo spavento. Nel mare magnum delle commedie “spaventose” se ne aggiunge adesso una nuova, Love Bite – Amore all’ultimo morso, che in realtà è “nuova” solo per il nostro Paese dal momento che arriva in Italia con circa sei anni di ritardo. Il film approda direttamente sul mercato dell’home video sotto il duplice marchio Koch Media e Lucky Red.

Ce lo hanno detto in tutti i modi possibili e immaginabili: quando si parla di “film horror” il sesso è la scorciatoia per la morte. In fin dei conti, come ci insegna Jamie Kennedy in Scream, non fare sesso è la regola principale se si vuole sopravvivere in un horror. Il paradigma basilare è Sesso = Morte. Consapevoli di questo cliché, che nel tempo si è tramutato in regola, molti cineasti hanno iniziato a scherzarci su tanto da far diventare proprio il “sesso” l’elemento cruciale su cui far ruotare l’intera narrazione. A tal proposito vogliamo ricordare l’ormai cult Specie Mortale, in cui Natasha Henstridge interpreta la bella e letale creatura aliena alle prese con l’istinto della procreazione, o il più recente Decoys (restando sempre in tema alieno) dove il sesso diveniva proprio l’unico mezzo di sostentamento per una pericolosa razza extraterrestre. Ed è proprio a Decoys che Andy De Emmony, regista di Love Bite – Amore all’ultimo morso, sembra guardare con notevole insistenza. Unica grande variante è che nel film in questione il sesso diventa l’arma da caccia non più di avvenenti aliene mozza-fiato ma di un famelico lupo mannaro alla disperata ricerca di carne “vergine”.

Adesso che è giunta l’estate e le scuole sono chiuse, per Jamie e i suoi tre amici c’è solo una cosa da fare: sesso a più non posso con tutte le ragazze possibili e immaginabili. Che siano belle o brutte, magre o grasse, del posto o turiste in vacanza, non importa. L’unica cosa importante è avere un’esperienza da raccontare il giorno dopo agli amici. Ma la fantasia viaggia sempre su un piano parallelo alla realtà, si sa, ed ecco dunque che per Jamie e i suoi amici non è semplice trovare una ragazza disposta a dare retta a quattro sfigati cronici come loro. Ma per Jamie tutto cambia nel momento in cui incontra Juliana, una bellissima ragazza americana giunta lì da poco. Juliana è simpatica, intelligente, intraprendente e stranamente sembra aver trovato qualche cosa di interessante in Jamie. Nel frattempo, il paese è scosso dalla scomparsa improvvisa di alcuni adolescenti e alcune voci iniziano ad ipotizzare la presenza di un lupo mannaro femmina affamato di ragazzi che ancora non hanno perso la verginità.

L’aspetto più interessante del film di Emmony è il capovolgimento del paradigma. Il sesso non è più veicolo di morte ma l’esatto contrario, fare sesso è l’unica speranza di sopravvivere dal momento che il licantropo si nutre solamente di carne “vergine”. Sembrerebbe facile, dunque, ma non lo è dal momento che siamo chiamati a seguire le vicende di un gruppo di adolescenti così sfigati che non avrebbero corso nessun tipo di pericolo all’interno di qualunque altro horror dalle regole “classiche”. Tolta quest’intuizione, neppure così originale, poco e niente resta da salvare in Love Bite a causa di un eccesso di idiozia che permea la pellicola dal primo all’ultimo minuto e che, anziché far sorridere, induce presto all’irritazione. Se sotto la sfera “erotica” il film riflette l’atteggiamento dei suoi protagonisti, parla tanto ma non conclude mai, non si riesce a trovare appagamento nemmeno sotto il profilo horror a causa di un licantropo troppo assente ed anche mal realizzato.

L’edizione Blu-ray disc messa sul mercato da Koch Media e Lucky Red soddisfa appieno per le qualità tecniche del supporto. Il quadro video è perfetto, limpido e capace di esaltare al meglio i colori sia nelle sequenze ben illuminate di giorno che nelle molte situazioni al buio. Davvero nulla da lamentare. Allo stesso modo anche il reparto sonoro lavora più che bene, sia nella versione italiana che in quella originale, dal momento che per entrambe si ricorre ad uno squillante DTS-HD MA 5.1. La nota dolente arriva puntuale per ciò che riguarda i contenuti extra: praticamente assenti data la sola presenza del trailer.

Giuliano Giacomelli

LOVE BITE – AMORE ALL’ULTIMO MORSO di Andy De Emmony

Label: Lucky Red e Koch Media

Formato: Blu-ray disc (disponibile anche in DVD)

Video: 1080p HD 2.35:1  24fps

Audio: Italiano e Inglese 5.1 DTS-HD Master Audio

Sottotitoli: italiano

Extra: Trailer

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)
Condividi questo articolo

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.