Better Call Saul – Stagione 1: recensione del DVD

L’home video del mese appena trascorso è stato segnato da stuzzicanti uscite riguardanti la serialità televisiva con l’arrivo della serie spin-off di Breaking Bad, ovvero Better Call Saul, ancora inedita nelle tv italiane.

Better Call Saul nasce dall’esigenza di riempire quell buco esistenziale lasciato dalla fine di Breaking Bad e così i tanti orfani delle gesta di Heisenberg, possono ora gioire nel seguire le vicissitudini di Saul Goodman, ovvero l’avvocato di Walter White che nella serie madre entra in scena dall’ottavo episodio della seconda stagione, diventando immediatamente un regular.

Nonostante una natura ibrida da prequel/sequel, Better Call Saul parte da molto prima in confronto ai fatti raccontati in Breaking Bad e Saul Goodman non ha ancora acquisito il suo iconico nome, bensì si chiama Jimmy McGill e si barcamena come può per affermarsi nel campo dell’avvocatura.

Nei 10 episodi che compongono la prima stagione proposta in DVD e Blu-ray Disc da Sony Pictures, seguiamo le avventure, spesso fuori dalla legalità, di questo ometto che fa di tutto per farsi conoscere nel suo campo, perfino fingersi eroe salvando la vita a un uomo, ovviamente preoccupandosi di essere ripreso.

In questa prima stagione, Saul/Jimmy, ottimamente interpretato da Bob Odenkirk che gli dava volto anche in Breaking Bad, incontra anche altri personaggi che lo spettatore ben conosce dalla serie madre, alcuni semplicemente di sfuggita, come il narcotrafficante Tuco Salamanca (Raymond Cruz), altri in maniera molto più approfondita, come accade con Mike Ehrmantraut (Jonathan Banks), che sappiamo diventerà il suo fidato collaboratore.

Alla sua messa in onda americana sul canale AMC, il pilot di Better Call Saul ha segnato il record di premiere più vista per una tv via cavo. Un successo che ha riguardato non solo il pubblico, ma anche la critica, che ha lodato la serie ideata sempre da Vince Gilligan insieme a Peter Gould, in quanto capace di rievocare lo stile inconfondibile di Breaking Bad pur distaccandose notevolmente, sia nella costruzione dei personaggi che nella scelta delle storie da raccontare.

Better-Call-Saul-season-2-premiere

Sony Pictures distribuisce Better Call Saul sia in DVD che Blu-ray Disc non ripetendo l’errore commesso con Breaking Bad, recuperato in alta definizione solo in un secondo momento. Noi abbiamo esaminato la serie in formato standard DVD e siamo riamsti soddisafatti del lavoro riservato a questo supporto, che non ha nulla da invidiare – sia in termini tecnici che contenutistici – al cuginetto blu.

Ottimo il comparto video, con un’immagine limpida e satura di quei colori caldi che contraddistinguono questa serie. L’audio è utilizzato al suo massimo potenziale, con un Dolby Digital 5.1 sufficientemente potente da supportare anche i momenti più concitati.

Extra di buon livello anche se il DVD ne contiene una selezione in confronto al più completo Blu-ray. Fiore all’occhiello è la possibilità di guardare ben tre episodi in versione integrale da quasi 60 minuti e molto interessante anche il videodiario dal set che documenta il primo giorno di lavoro. Completano il tutto gli errori sul set e il video musicale ispirato alla serie; inoltre ogni epsiodio ha la possibilità di essere ascoltato con il commento audio del cast e della troupe.

Roberto Giacomelli

BETTER CALL SAUL – STAGIONE 1

Label: Sony Pictures

Formato: DVD

Dischi: 3

Episodi: 10

Video: Widescreen 1.78:1, Anamorfco 16:9

Durata: 450 min ca.

Audio: Italiano, Inglese, Dolby Digital 5.1

Sottotitoli: Italiano, Inglese

Contenuti Speciali: Commenti del cast e della troupe ad ogni episodio –  Tre episodi in versione integrale – Video Musicale Better Call Saul –  Blooper – Better Call Saul: Il primo Giorno

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)
Condividi questo articolo

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.