Archivio tag: Steven Knight

Serenity – L’isola dell’inganno, la recensione

Le vie del postmoderno sono infinite e se il cinema del XXI° secolo ci sta insegnando una lezione è che l’unica via per il “nuovo” è il riciclo selvaggio del “vecchio”, ancor meglio se il risultato è generato da un sapiente quanto irresponsabile mix di generi e suggestioni. Steven Knight, fiore all’occhiello dell’attuale parco di sceneggiatori hollywoodiani, conosce bene questa lezione e sta improntando la sua carriera sul concetto di contaminazione, atta alla creazione di oggetti pop tanto affascinanti quanto stranianti: basti pensare ad Allied – Un’ombra nascosta di Robert Zemeckis e Millennium: Quello che non uccide di Fede Álvarez, oggetti imperfetti eppure palesemente risultato di scelte molto oculate.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 4.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Il Settimo Figlio, la recensione

Seppure l’iconografia ci tramandi immagini di streghe brutte, sporche e cattive, il cinema – quello americano in particolare – preferisce cavalcare l’onda contraria e ci restituisce sempre e comunque un corpo invitante, statuario, sexy. Non sfugge alla regola anche Il settimo figlio, che affida i ruoli di perfide streghe a Julianne Moore, Alicia Vikander e Antje Traue.

L’ennesimo fantasy young adult? Chiederete voi. Ni.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 6.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Locke, la recensione

Le telefonate nei film hanno un’importanza fondamentale. Quando un personaggio alza la cornetta o preme il tasto di risposta, sta facendo una scelta, sta portando avanti la storia, sta sancendo le sorti dell’intera vicenda. Pensiamo al modo in cui il mezzo telefonico è stato determinante per la costruzione della suspense in film come Il delitto perfetto di Hitchcock, Il terrore corre sul filo di Anatole Litvak, Gli occhi degli altri di William Castle, Quando chiama uno sconosciuto di Fred Walton, Scream di Wes Craven o In linea con l’assassino di Joel Schumacher. Tanti film che utilizzano il telefono per veicolare inquietudine e terrore, rendendo lo psicopatico di turno un logorroico affabulatore che colpisce di parola più che di spada.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 8.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: +1 (da 1 voto)

Locke: il poster americano e un secondo trailer del film con Tom Hardy

Sono online il secondo trailer ufficiale e, grazie a Impawards, il nuovo poster di Locke, il thriller interpretato da Tom Hardy e diretto da Steven Knight. La pellicola, presentata alla Mostra Internazionale del Cinema di Venezia 2013, arriverà nelle nostre sale cinematografiche distribuita da Good Films.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Locke : ecco il trailer del film con Tom Hardy

È online il primo trailer ufficiale di Locke, il thriller interpretato da Tom Hardy e diretto da Steven Knight. La pellicola, presentata alla Mostra Internazionale del Cinema di Venezia 2013, arriverà nelle nostre sale cinematografiche distribuita da Good Films.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: +1 (da 1 voto)