Bates Motel: la quarta stagione in DVD

La storia della gioventù di Norman Bates sta ormai giungendo a termine con la quinta e ultima stagione di Bates Motel, che esordirà sul network A&E il 20 febbraio. Dalle indiscrezioni trapelate sappiamo che la serie si tingerà di dark comedy e verrà introdotto un personaggio iconico appartenente all’immaginario da cui è nata questa serie, Marion Craine, quella che gli spettatori dell’hitchcockiano Psycho conoscono come “prima vittima” di Norman. Ma un ripasso prima di intraprendere il percorso verso la fine è d’obbligo e l’occasione è fornita dall’uscita in DVD della quarta stagione completa di Bates Motel, distribuita da Universal Picture Home Entertainment.

Norman, sempre interpretato dall’ottimo Freddie Highmore, ha ormai lasciato esplodere la sua schizofrenia e sua madre Norma (la sempre eccezionale Vera Farmiga, anche produttrice), preoccupata dai comportamenti sempre più violenti del ragazzo, decide di farlo rinchiudere in un istituto psichiatrico in cura da un rinomato dottore, solo che ha bisogno dell’assicurazione sanitaria e così chiede un favore al suo amico e amante Alex Romero (Nestor Carbonell), sceriffo di White Pine Bay. Nel frattempo Emma (Olivia Cooke) è ricoverata, in attesa di essere operata dalla fibrosa cistica che la tormenta fin dalla nascita e Dylan (Max Thieriot), fratellastro di Norman, abbandonato lo spaccio di marijuana, si è completamente dedicato alla ragazza.

Nei suoi dieci episodi, la quarta stagione di Bates Motel si presenta come un prodotto di buona qualità, curatissimo nei costumi e nelle scenografie che ammiccano al look anni ’60 per richiamare il capolavoro di Hitchcock di cui si pone come prequel contemporaneo, con una buona gestione dei personaggi e delle loro psicologia. Ovviamente l’entusiasmo che si poteva provare per le prime due stagione ne esce un po’ ridimensionato perché si percepisce un temporeggiare che serve ad arrivare ai fatidici 10 episodi che poi condurranno all’ultima stagione, necessaria a fare da aggancio ai fatti raccontati nel film. Però questa quarta stagione mostra un miglioramento in confronto alla precedente, soprattutto perché si prefigge di esplorare in maniera più esplicita la psicopatia del protagonista e lascia da parte la storyline di Dylan che, francamente, ci è sempre sembrata un po’ intrusa.

La Universal Pictures, così come è accaduto con le prime tre stagioni, distribuisce in Italia il cofanetto della stagione quattro di Bates Motel solo in DVD, spalmando i dieci episodi su tre dischi. Bisogna ammettere che malgrado l’assenza dell’edizione in alta definizione (che, intendiamoci, sarebbe cosa buona e giusta sempre e comunque), il prodotto usufruisce di una resa tecnica di qualità piuttosto alta per la media delle serie tv in DVD. Il video è nitido e attento al dettaglio, focalizzandosi soprattutto sulla restituzione della bella fotografia ambrata che avvalora questa produzione. Molto buono l’audio che nella traccia italiana, così come quella originale, è in Dolby Digital 5.1.

Purtroppo i contenuti extra non sono mai il forte delle edizioni home video di questa serie, anche se, a differenza della completa assenza nelle stagioni due e tre, qui sono presenti le scene eliminate… due per l’esattezza, inserite nell’ultimo disco.

Roberto Giacomelli

BATES MOTEL – STAGIONE QUATTRO

Formato: DVD

Label: Universal Pictures Home Entertainment

Video: Widescreen anamorfico 1.78:1

Audio: Dolby Digital 5.1 Italiano, Inglese, Francese

Sottotitoli: Italiano, Inglese per non udenti, Danese, Olandese, Finlandese, Francese, Norvegese, Svedese

Extra: Scene eliminate

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)
Condividi questo articolo

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *