Archivio tag: ryan reynolds

IF – Gli amici immaginari, la recensione

Il cinema ha scelto frequentemente di raccontare gli amici immaginari che riempiono la solitudine di molti bambini (ma a volte anche di adulti) così, sull’orma di classici come Harvey di Henry Koster e Elliott il drago invisibile di Don Chaffey, fino ad arrivare a esempi relativamente più recenti come Bogus, l’amico immaginario di Norman Jewison e Donnie Darko di Richard Kelly, negli ultimi anni si è venuto a creare un vero e proprio sotto-filone all’interno del genere horror che ha ribaltato la funzione di questi personaggi illustrando quanto possa essere letale avere un amico immaginario. Il nuovo film scritto, diretto, prodotto e interpretato da John Krasinski, però, si distanzia da quanto elencato fino ad ora – anche se l’ombra di Bogus un pochino sovrasta questa operazione – e va a inserirsi, invece, nel solco creato da Juan Antonio Bayona nel 2016 con lo struggente Sette minuti dopo la mezzanotte, anche se Krasinski tende a stemperare quell’impianto drammatico e tendente al dark per colorare il suo IF – Gli amici immaginari con spruzzate di fantasy più infantile e ironico.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 6.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Deadpool & Wolverine, ecco il full trailer italiano e i nuovi poster!

Come anticipato da un mini-teaser nella giornata del 21 aprile, oggi arriva il nuovo trailer di Deadpool & Wolverine che finalmente ci mostra in azione i due eroi, insieme! Infatti, il precedente trailer era completamente incentrato sul personaggio di Deadpool con un cammeo di Wolverine sul finale sotto forma di… ombra! Oggi, invece, possiamo vedere abbondantemente il mutante interpretato da Hugh Jackman in tutta l’irriverente ironia a cui la saga sul mercenario chiacchierone ci ha abituato. Inoltre Disney ha diffuso un nuovo ironico teaser poster e due character poster.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Come ti ammazzo il bodyguard 2 – La moglie del sicario. L’esplosivo action “threesome” in blu-ray

Dopo un travagliato iter distributivo, arriva da noi anche in home video Come ti ammazzo il bodyguard 2 – La moglie del sicario, scatenato sequel della divertente action/comedy del 2017 Come ti ammazzo il bodyguard. Dicevamo del percorso distributivo tribolato perché questo sequel, che porta ancora una volta la firma in regia di Patrick Hughes, è pronto da ben due anni, pending a causa della pandemia che ne ha causato il posticipo, come molti altri film su cui le majors puntavano particolarmente. Nel nostro caso, un posticipo di circa un anno che per la distribuzione italiana, invece, è diventato ben più problematico: se negli USA Come ti ammazzo il bodyguard 2 è arrivato al cinema nel giugno 2021, noi abbiamo dovuto aspettare addirittura fino a febbraio 2022 per poterlo vedere in italiano, lanciato in esclusiva su Prime Video prima di arrivare anche in blu-ray e DVD questo maggio distribuito da Blue Swan Entertainment in collaborazione con Eagle Pictures.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

The Adam Project, la recensione

I viaggi nel tempo esistono, ma tu ancora non lo sai”. Con questa frase esordisce, attraverso la voce narrante del protagonista Adam Reed, la nuova avventura fantascientifica di Shawn Levy The Adam Project, che dall’11 marzo 2022 è presente in catalogo Netflix per tutti gli abbonati. Una dichiarazione d’intenti che ci prepara a un divertente e iper-semplificato zibaldone cinematografico fatto di wormhole, paradossi temporali ed emozionanti salti nel tempo alla ricerca di un modo per cancellare… l’invenzione del viaggio nel tempo!

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 7.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: -1 (da 1 voto)

Free Guy – Eroe per gioco, la recensione

free guy

Avete presente The Truman Show di Peter Weir? Bene, ora immaginatelo ambientato nel mondo videoludico di Fortnite. Se riuscite a unire questi due universi apparentemente agli antipodi avrete Free Guy – Eroe per gioco, il nuovo folle e divertentissimo fanta-action di Shawn Levy interpretato da Ryan Reynolds, Jodie Comer e Taika Waititi.

Guy trascorre una vita tranquilla a Free City, dove le stranezze sono all’ordine del giorno ma lui, impassibile, ripete quotidianamente le stesse azioni, tra l’ordinare un caffè e latte nella sua caffetteria preferita e il subire rapine nella banca in cui lavora.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 7.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Smokin’ Aces Collection: il dittico pulp di Joe Carnahan torna in alta definizione

Grazie all’accordo siglato con Universal Pictures, Koch Media Italia sta distribuendo in nuove edizioni di pregio alcune hit del catalogo Universal e dopo alcuni succulenti titoli distribuiti nella collana Midnight Factory – Slither e la trilogia di Death Race – ora tocca a Smokin’ Aces Collection, ovvero il box che raccoglie il dittico pulp ideato dal talentuoso Joe Carnahan.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

6 Underground, la recensione

Fingersi morti così da essere liberi e poter cercare di salvare il mondo uccidendo i cattivi. Sembra la trama di un videogioco anni Ottanta, di quei picchiaduro a scorrimento che tanto andavo di moda in quella decade, ma il plot del nuovo disaster-action movie di Michael Bay è tutto qui. Ryan Reynolds è un multimiliardario che recluta nuovi agenti per missioni ad alto rischio, che hanno lo scopo di eliminare dalla faccia della terra dittatori, terroristi, assassini e gangster che hanno reso il mondo quello che è.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 5.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: -2 (da 2 voti)

Pokemon: Detective Pikachu disponibile in alta definizione blu-ray. Pika Pika!

Ad oggi, quello di Pokémon è il franchise video ludico più remunerativo al mondo, secondo solo a Super Mario. Cifre astronomiche che hanno fatto si che la proprietà intellettuale creata nel 1996 da Satoshi Tajiri si sia diffusa a macchia d’olio su praticamente ogni medium: dai manga agli anime passando irrimediabilmente per un celeberrimo gioco di carte e un merchandising sterminato. Era inevitabile che, prima o poi, Pikachu & co. finissero anche sul grande schermo in versione live action. Ai Pokémon, infatti, sono stati dedicati una lunghissima sequela di lungometraggi, alcuni arrivati anche nei cinema, ma Pokémon: Detective Pikachu è il primo a vantare una collaborazione distributiva con una major americana e il primo a coinvolgere attori in carne ed ossa. Per questo grande passo sono stati coinvolti, oltre alle giapponesi The Pokémon Company e Toho, le americane Warner Bros e Legendary Pictures che hanno deciso di adattare per il cinema il videogame per Nitendo 3DS Detective Pikachu (2016) rimanendo molto fedeli al soggetto originario, ovviamente ampliato e reso più complesso per adeguarsi a un lungometraggio. Approdato nelle nostre sale ad inizio maggio, Pokémon: Detective Pikachu è adesso disponibile sul mercato dell’home video grazie a Warner Bros Home Entertainment.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Pokémon: Detective Pikachu, la recensione

Ad oggi, quello di Pokémon è il franchise video ludico più remunerativo al mondo, secondo solo a Super Mario. Cifre astronomiche che hanno fatto si che la proprietà intellettuale creata nel 1996 da Satoshi Tajiri si sia diffusa a macchia d’olio su praticamente ogni medium: dai manga agli anime passando irrimediabilmente per un celeberrimo gioco di carte e un merchandising sterminato. Era inevitabile che, prima o poi, Pikachu & co. finissero anche sul grande schermo in versione live action seguendo il trend dei numerosi personaggi dell’immaginario d’animazione protagonisti negli ultimi anni di film a tecnica mista.

In realtà, ai Pokémon sono stati dedicati una lunghissima sequela di lungometraggi, alcuni arrivati nei cinema, iniziata nel 1997 e con all’attivo ben 21 film (un 22° è atteso per quest’anno in Giappone), ma Pokémon: Detective Pikachu è il primo a vantare una collaborazione distributiva con una major americana e il primo a coinvolgere attori in carne ed ossa, quindi destinato ad essere fruito da un pubblico molto più ampio dei già numerosi irriducibili fan del franchise.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 7.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: +2 (da 2 voti)

Deadpool 2, la recensione

Creato nei primi anni ’90 da Fabian Nicieza e Rob Liefeld, Wade Wilson aka Deadpool ha conquistato il cuore di una moltitudine di spettatori grazie alla trasposizione cinematografica curata da Tim Miller 2016 che ne ha fatto uno dei più remunerativi cinecomix degli ultimi anni. Considerando, infatti, il budget inferiore alla media di questo tipo di film e il fatto che fosse vietato ai minori (negli Stati Uniti), Deadpool è riuscito a incassare uno sproposito, battendo anche qualche record, come ormai sta diventando prassi nel mondo dei cine-fumetti. Il sequel è stato messo immediatamente in cantiere, anche se Tim Miller si è tirato fuori (poi ingaggiato da James Cameron per il sesto Terminator) ed è stato sostituito da “uno di quelli che hanno ucciso il cane di John Wick”, ovvero David Leitch, autore anche di Atomica Bionda. Il risultato, a conti fatti, convince su tutta la linea e Deadpool 2 non si discosta molto dal suo predecessore.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 8.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)