Archivio categorie: Notizie

Benvenuti a Zombieland, per la prima volta in 4K UHD per la collana CG Variant Edition

Da oggi è in vendita in esclusiva sulla piattaforma cgentertainment.it il cult movie di Ruben Fleischer Benvenuti a Zombieland (qui la nostra recensione del film), per la prima volta in Italia in edizione 4K Ultra HD per la linea CG VARIANT EDITION, disponibile in tiratura limitata e numerata (500 copie), con artwork alternativo ed esclusivo.

La confezione da collezione di BENVENUTI A ZOMBIELAND in 4K –  CG VARIANT EDITION contiene 2 dischi, il film nel formato 4K UHD e nel formato Blu-ray disc, ed è composta da una slipcase di cartone impreziosita dall’artwork alternativo realizzato dall’illustratore Jacopo Starace, in esclusiva per l’Italia; l’amary interno riproduce l’artwork originale del film; ad accompagnare il film ci sono oltre 97 minuti di contenuti speciali.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Inizia l’era DC Panini Comics!

Sta iniziando una nuova era nel mondo dei fumetti! Da giovedì 4 giugno partiranno ufficialmente le pubblicazioni DC Comics a cura di Panini Comics! Superman, Batman, Wonder Woman, Flash e Lanterna Verde sono solo alcuni dei supereroi dell’Universo DC – uno dei più grandi editori al mondo di fumetti e graphic novel in lingua inglese – che troveranno dunque nuova vita negli albi e nei volumi che Panini Comics renderà disponibili in formato cartaceo e digitale.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Terrifier, la recensione

Lo slasher-movie, croce e delizia del genere horror.

Sottoposto a ferree regole, ironicamente e intelligentemente esplicate e parodiate nel capolavoro di Wes Craven Scream, lo slasher negli anni ha trovato una veloce affermazione autoriale (si pensi ai contributi al genere da parte di Tobe Hooper, John Carpenter e Wes Craven) e un altrettanto repentino decadimento – dato dall’eccessivo sfruttamento, in primis – che ne ha sostanzialmente sdoganato i dettami e la famigliarità a un pubblico di tutte le età, diventando in breve tempo un genere/simbolo molto riconoscibile dell’horror. Allo stesso tempo, però, lo slasher si è sottoposto a una innegabile banalizzazione, un oggettivo prosciugamento di qualità a cui solo operazioni singolari come il su citato Scream o Quella casa nel bosco di Drew Goddard sono riuscite a donare nuova linfa. Poi però ci sono opere come Terrifier che rimescolano le carte in tavola riportando questo filone direttamente alla sua origine senza dimenticare, però, il pregresso, ponendosi quindi come astuti omaggi che hanno però la sufficiente personalità per camminare sulle proprie gambe.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 7.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

RaiCinema distribuisce in esclusiva su RaiPlay 8 film

Il 21 maggio debutta su RaiPlay Magari, opera prima di Ginevra Elkann, con Riccardo Scamarcio e Alba Rohrwacher, il primo di otto film di Rai Cinema che arrivano sulla piattaforma gratuita della Rai.
Grazie a Rai Cinema, che da sempre sostiene il cinema italiano, e a RaiPlay, che si sta affermando come piattaforma OTT anche dedicata al cinema, per la prima volta quattro film destinati alle sale cinematografiche e progettati per avere una distribuzione tradizionale, avranno RaiPlay come prima piattaforma di lancio, mentre un altro gruppo arriva direttamente su RaiPlay, dopo l’uscita in sala.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Cats, la recensione

Popolarissimo musical composto da Adrew Lloyd Webber e scritto da Thomas Stearns Elliot nel 1981, Cats racconta le vicende di un gruppo di gatti, i “Jellicle Cats” di Londra. Ogni anno i gatti si ritrovano per festeggiare il vecchio gatto Old Deuteronomy (Judie Dench) con un ballo che culmina con l’ascesa di uno di loro al paradiso dei Jellicle, l’Heaviside Layer. Il raduno di quest’anno però viene turbato dall’arrivo di Macavity (Idris Elba) che rapisce Old Deuteronomy perché desidera poter ascendere al paradiso. Ma grazie all’aiuto di Mister Mistofelees (Laurie Davidson), il “gatto prestigiatore”, tutto si risolverà.

Cercare di recensire un film come Cats non è semplice, questo perché il rischio di avventurarsi nel terreno scivoloso della critica impietosa, al limite del crudele, è dietro l’angolo. Tom Hopper purtroppo non ha reso facile il compito di parlare della sua ultima opera, che sembra a tutti gli effetti il risultato di un’inspiegabile allucinazione collettiva.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 4.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Distanziati: Stefano Calvagna dà voce al lockdown

Reduce dal suo lungometraggio Baby gang, distribuito nelle sale nell’estate 2019, il “lupo solitario” del cinema italiano Stefano Calvagna non solo ha realizzato nel difficile periodo dell’emergenza da Coronavirus il cortometraggio Chiamata dar Maestro (visionabile qui), in omaggio a Franco Califano, ma si accinge ora ad affrontare anche una nuova sfida dietro la macchina da presa: Distanziati.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Drink da paura: Las Calacas

La creatività nel mondo dei drink travalica qualsiasi confine geografico, mentale e tematico. Drink ispirati a un amore, a un’emozione, ma anche a un oggetto, ai luoghi del cuore e a un film amato. L’ufficio stampa Carlo Dutto ci ha contattato per una divertente iniziativa che unisce il mondo dei cocktail con quel cinema di genere, a noi tanto caro.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: +3 (da 3 voti)

La notte del giudizio, la recensione

2022. Da alcuni anni l’America è diventato uno dei luoghi più sicuri del mondo e tutto questo grazie all’iniziativa intrapresa da i Nuovi Padri Fondatori d’America, un organismo governativo che ha sancito ed imposto la ratifica del 28° emendamento per codificare il diritto di ogni cittadino americano alla libertà di commettere qualsiasi tipo di crimine, compreso l’omicidio, per una sola notte all’anno, senza subire conseguenze penali, precisamente la notte tra il 21 e il 22 marzo, tra le 7 della sera e le 7 del mattino. Lo chiamano lo “Sfogo annuale” e James Sandin, che di mestiere vende allarmi e sistemi di sicurezza, ha fondato la propria fortuna proprio sulla necessità delle persone di proteggersi quella notte all’anno dalla violenza che scoppia tra le strade.

A poche ore dallo Sfogo annuale, James, sua moglie e i suoi due figli si chiudono in casa aspettando che faccia mattina, ma un uomo di colore comincia a chiedere insistentemente aiuto in strada. Il figlio minore dei Sandin decide di far entrare l’uomo in casa, ma un gruppo di teppisti mascherati e armati fino ai denti assedia la casa dei Sandin intenzionati a farsi consegnare la loro preda.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 7.5/10 (su un totale di 2 voti)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

La candidata ai David 2020 Anna Ferzetti torna nel fanta-ecologico Stop!

Candidata ai David di Donatello 2020, nella categoria migliore attrice non protagonista, per la sua performance in Domani è un altro giorno di Simone Spada, Anna Ferzetti è ora protagonista di Stop!, diretto dall’esordiente Salvatore Fazio e co-prodotto da Alfonso Maria Chiarenza e Massimiliano Bruno.

Stop! è un cortometraggio ambientato nel 2050 su un pianeta Terra ridotto allo stremo dal surriscaldamento globale e in cui, mentre una ragazza si trova a dover affrontare il proprio passato, una donna, a quanto pare, può rappresentare la salvezza. Possono essere la stessa persona? Il mondo si salverà?

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Centurion, la recensione

117 d.C. Il generale romano Quintus Dias è a capo di un forte insediatosi a nord del territorio della Britannia, luogo su cui l’Impero Romano sta espandendo il suo dominio. Il forte di Quintus Dias viene però attaccato dai Pitti, una popolazione estremamente sanguinaria che difende il proprio territorio. Gli uomini del generale vengono sterminati e lo stesso Quintus Dias viene fatto prigioniero da Gorlacon, capo dei Pitti. Dopo essere sfuggito ai suoi prigionieri, Quintus Dias si unisce alla Nona Legione, comandata da Virilus, che marcia proprio per sconfiggere i Pitti e conquistare il loro territorio.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 7.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)