Torna la bambola demoniaca ANNABELLE nel secondo terrificante capitolo

Annabelle 2: Creation è un prequel al precedente film e racconta la creazione dell’inquietante bambola che da titolo al film e il primo terrificante caso che l’ha vista protagonista come demoniaca minaccia. Continua »

Dall Opus magnum di Stephen King un fantasy dai risvolti horror: LA TORRE NERA

Con l’uscita nei cinema de La torre nera si è tornato a parlare della cosiddetta “maledizione di Stephen King”, un’annosa constatazione che nasce all’indomani di buona parte delle trasposizioni cinematografiche delle opere del celebre “Re del Brivido”. Continua »

Charlize Theron è una spia tostissima nel film action ATOMICA BIONDA

Atomica Bionda è un forsennato e ultra-cool spy movie tratto dalla graphic novel The Coldest City e al timone David Leitch, ex stuntman e co-regista di John Wick, uno dei più quotati action-director dell’attuale panorama cinematografico. Continua »

La casa più infestata degli USA protagonista di un nuovo film: AMITYVILLE - IL RISVEGLIO

Amityville – Il risveglio non è un sequel, ne un prequel, ne un remake, ne un reboot… è un oggetto abbastanza singolare che si inserisce all’interno della saga palesando la consapevolezza che tutto quello realizzato fino ad oggi è finzione cinematografica. Continua »

Motori rombanti e donne mozzafiato: OVERDRIVE, il crime-action con Scott Eastwood

In Overdrive c’è tutto quello che ci aspetteremmo di trovare in un film di questo genere, dall’azione spericolata che comprende inseguimenti spettacolari e combattimenti corpo a corpo, al supporto di una serie di valori come la famiglia, l’amicizia e l’amore. Continua »

Torna Gru con i suoi Minions nel terzo capitolo della saga Illumination: CATTIVISSIME ME 3

Diretto, ancora una volta, da Pierre Coffin con l’aiuto di Kyle Balda, con il quale ha già collaborato per il film I Minions, Cattivissimo Me 3 riprende le fila dei precedenti capitoli dell’Illumination e vede Gru e Lucy alle prese con il tragico licenziamento dalla AVL Continua »

DUNKIRK: la guerra secondo Christopher Nolan

Dunkirk è freddo, gelido. Tanto bello quanto fermo sul suo piedistallo, pronto a guardare tutti dall’altro verso il basso. E questo concerne il limite principale di un film che poteva esserlo davvero un capolavoro, ma si ferma all’esercizio di stile. Continua »

Amore e social network nella commedia francese UN PROFILO PER DUE

Il regista Stéphane Robelin, con Un profilo per due, riporta la commedia d’oltralpe alla ribalta confezionando un prodotto godibile, leggero e, al tempo stesso, in grado di elaborare un preciso punto di vista su una tematica assolutamente attuale: l’amore al tempo dei social network. Continua »

 

L’equilibrio, la recensione

Talvolta, la coerenza è sopravvalutata.

Se Vincenzo Marra, tenendo fede ai propositi iniziali, avesse fatto de L’Equilibrio un documentario, il film avrebbe avuto si e no la metà dell’efficacia del prodotto bello e compiuto che è.

Quanta forza dà a L’Equilibrio, opera di finzione, la combinazione fra tensione drammatica e sociale, un’interrogazione etico–filosofica–religiosa e un approccio rigorosamente realistico nell’immaginare i rapporti, le implicazioni e i punti di vista. Nel tratteggiare il contesto.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 7.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Noi siamo tutto, la recensione

Eccoci qua. Siamo di nuovo in quel periodo dell’anno, precisamente il mese di settembre, in cui escono al cinema film lacrimosi. Fateci caso: nel settembre 2014 toccò a Colpa delle stelle, lo scorso anno a Io prima di te, adesso a Noi siamo tutto. Perché vogliono farci iniziare il nuovo anno (perché sì, il vero Capodanno è a settembre) con la morte nel cuore (scelta di termini niente affatto casuale)? È un mistero.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 5.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Glory – Non c’è tempo per gli onesti, la recensione

Negli ultimi anni il cinema bulgaro ha risentito di un considerevole miglioramento della sua reputazione internazionale. In primo luogo grazie a pellicole intimiste o dai tratti autoriali, capaci di inserirlo pienamente nel solco di certo cinema europeo molto apprezzato sopratutto nei grandi festival internazionali (Cannes, Venezia, Berlino). Basti pensare ad opere come Il Mondo è Grande e la Salvezza è in agguato dietro l’angolo di Stephan Komandarev del 2008 o L’Isola di Kamen Kalev del 2011, che risulta essere proprio una produzione franco-bulgara.

Una giusta configurazione ed una netta politica autoriale emersa a partire dalla fondazione del Centro Nazionale di Cinematografia di Sofia nel 1991, a seguito della fine del regime comunista.

Se prima di allora il cinema bulgaro poteva sostanzialmente dividersi in pellicole di puro intrattenimento o di critica al regime (sopratutto negli anni ’80), ora il tracciato sembra ben definito all’insegna della tradizione del cinema d’autore europeo (strizzando l’occhio ai vicini rumeni ed alla loro idea di cinema).

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 5.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

La Mummia arriva in home video: una clip in esclusiva dai contenuti extra

Da oggi, 20 settembre, è disponibile in home video La Mummia, il riuscito reboot dedicato al celebre mostro classico Universal che ha dato il via al Dark Universe, ambizioso tentativo di riunire i più famosi mostri in un universo cinematografico espanso. Con oltre un’ora di contenuti extra, La Mummia arriva oggi a in 4K Ultra HD, Blu-ray 3D, Blu-ray, mentra sarà disponibile in DVD doppio disco dal 4 ottobre grazie a Universal Pictures Home Entertainment Italia. Vi possiamo mostrare in esclusiva un assaggio dai contenuti extra che sarà presente su tutti i supporti indicati.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Kingsman – Il cerchio d’oro, la recensione

Nel 2014 una nuova tipologia di agenti segreti si è affacciata sul grande schermo guadagnando, immediatamente, una poltrona d’onore nella sconfinata galassia cinematografica delle spy stories. Sono i Kingsman, organizzazione super-segreta anglosassone contraddistinta da una rigida etica professionale ed un’eleganza – tanto nel vestiario quanto nei modi – decisamente fuori dal comune. Liberamente tratto da una miniserie a fumetti di Mark Millar e Dave Gibbons, diretto da Matthew Vaughn e interpretato da un inedito Colin Firth, Kingsman – Secret Service è stato subito lodato da pubblico e critica per le meravigliose sequenze d’azione e la capacità di riuscire a trovare quel giusto ma difficile equilibrio tra action e ironia. Una rivelazione che non poteva certo restare un unicum ed ecco che a tre anni di distanza arriva nelle sale Kingsman – Il cerchio d’oro, seconda adrenalinica avventura che permette agli eleganti agenti segreti in doppiopetto di tornare sul campo per fronteggiare una nuova minaccia ancora più pericolosa della precedente.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 6.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Richard Gere a Roma per L’incredibile vita di Norman: “L’oscar? Mi aiuterebbe per i film indipendenti”

Richard Gere arriva a Roma per L’incredibile vita di Norman (titolo originale Norman) il suo nuovo film in uscita nei cinema italiani il 28 settembre 2017 distribuito da Lucky Red.

Il 18 settembre, nella Capitale il celebre attore ha presentato alla Stampa la pellicola che lo vede protagonista, una performance, secondo alcuni critici d’oltreoceano, in odore di Oscar. Il divo di Ufficiale e Gentiluomo, Pretty Woman e Chicago saluta i giornalisti con un sorriso: “Scusate, soffro ancora il Jet-Lag” dice mischiando italiano e inglese. La trama del film, diretto da Joseph Cedar, racconta le avventure di un faccendiere ebreo di New York alla ricerca dell’occasione per svoltare la vita. Il momento arriva grazie ad un dono fatto da lui a un uomo anni prima, ma non sarà tutto oro ciò che luccica.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Così fan tutte, il capolavoro di Tinto Brass torna in DVD

Mustang Entertainment, etichetta distribuita da CG Entertainment, continua il suo viaggio nel catalogo Achille Manzotti proponendo in DVD uno dei più celebri manifesti della vitalità e dell’emancipazione femminile nel cinema italiano, Così fan tutte di Tinto Brass.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Valerian e la città dei mille pianeti: Luc Besson presenta il film a Roma

Il celebre cineasta francese Luc Besson è tornato alla carica forte del successo internazionale di Lucy, che aveva diretto nel 2014. Ricco d’ambizione, ha impiegato tre anni per completare un progetto caldeggiato da almeno un ventennio, Valerian e la città dei mille pianeti, trasposizione del fumetto cult (in Francia) Valérian et Laureline. Ora che il film è pronto e sarà nei cinema italiani dal 21 settembre grazie a 01 Distribution e Leone Film Group, lo stesso Besson è giunto in Italia per promuovere la sua ultima fatica. Lo abbiamo incontrato nella cornice del lussuoso Hotel romano De Russie… ed ecco cosa ci ha raccontato.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Retreat e Headshot in Blu-ray Disc

Durante i mesi più caldi dell’anno, Koch Media ha portato in home video due inediti di assoluta qualità capaci di dare un senso alla segregazione casalinga estiva a cui alcuni di noi sono costretti: il thriller Retreat – Nessuna via di fuga e il violentissimo e scatenato action Headshot.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Barry Seal – Una storia americana, la recensione

C’era una volta Tom Cruise, divo di Hollywood che ha conquistato il cuore di milioni di ragazzine a cavallo tra gli anni ’80 e ’90 e ha sfiorato l’Oscar grazie al soldato storpio di Oliver Stone. Quel Tom Cruise divenuto icona di un certo glamour da tabloid per le relazioni con altre star e per (discutibili) scelte di credo di cui si è fatto massimo portavoce, ha negli anni oscurato un talento e un’intelligenza lavorativa che invece sono ammirevoli. Ad oggi, 2017, Cruise è uno dei divi di Hollywood più completi e coerenti, capace di gestire la sua vita professionale con estrema professionalità… e Barry Seal – Una storia americana ne è l’ennesima prova.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 8.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)