Scooby-Doo inaugura un nuovo universo condiviso con i personaggi Hanna-Barbera

Scooby-Doo torna in un lungometraggio d’animazione, Scooby!, che sarebbe dovuto arrivare sul grande schermo a maggio con Warner Bros. ma è stato ora dirottato sulle piattaforme VOD (in Italia dal 15 luglio) a causa del persistere mondiale dell’emergenza sanitaria da covid-19. Continua »

Rosamund Pike è Marie Curie nel biopic RADIOACTIVE

Il biopic sulla donna che ha rivoluzionato il mondo della scienza, Radioactive: a dare volto alla scienziata di origini polacche è la sempre bravissima Rosamund Pike e a firmare il lungometraggio la talentuosa illustratrice di origini iraniane Marjane Satrapi. Continua »

Squali feroci e ragazze in pericolo con 47 METRI - UNCAGED

47 metri: Uncaged è un sequel solo nominale perché con il film del 2017 condivide solamente l’ambientazione acquatica, il senso di claustrofobia crescente (che stavolta segue una diversa accezione) e la presenza di enormi squali bianchi pronti a far la pelle alle incaute protagoniste. Continua »

Robert Pattinson astronauta nella fantascienza esistenziale di HIGH LIFE

Presentato nel 2018 al Toronto International Film Festival, High Life racconta la storia di un piccolo gruppo di detenuti, condannati a morte, che vengono spediti nello spazio per partecipare allo studio di un buco nero, attraversandolo. Continua »

Dame e cavalieri nella sere teen-fantasy di Netflix CURSED

Dal romanzo omonimo scritto da Tom Wheeler e illustrato dal fumettista Frank Miller, è stata tratta la serie tv Netflix Cursed, che rielabora la quasi millenaria “materia di Bretagna” concentrandosi sulla figura di quella che diventerà la misteriosa Dama del Lago. Continua »

Dall autore di True Detective, un noir con Elle Fanning, GALVESTON

Galveston, quinto lungometraggio diretto dall’attrice Mélanie Laurent, nota ai più per aver interpretato l’iconica Shosanna in Bastardi senza gloria di Quentin Tarantino. Continua »

CRITTERS ATTACK! Gli extra-roditori anni 80 sono tornati... affamatissimi!

A distanza di ben 28 anni dall’ultimo film, i roditori spaziali tornano in azione, oltre che nella web-serie Critters: A New Binge, nel lungometraggio Critters Attack! – Il ritorno degli extraroditori, un sequel senza nessun legame narrativo ai precedenti, prodotto da SYFY e Warner Bros Television e diretto dal giovane Bobby Miller. Continua »

LETTO N.6, una ghost story tutta italiana prodotta dai Manetti Bros.

Presentato in anteprima mondiale al 37° Torino Film Festival, nella sezione After Hours, Letto N. 6 nasce da un’idea dei Manetti Bros. che l’hanno sviluppata in sceneggiatura insieme al loro collaboratore Michelangelo La Neve e prodotto con il contributo di Carlo Macchitella e RaiCinema. Continua »

Può una pillola donare a chiunque dei superpoteri? PROJECT POWER, il fanta-action di Netflix

Project Power, il blockbuster di Netflix che affida al carisma di Jamie Foxx e Joseph Gordon-Levitt una storia di supereroi e supercattivi che possono essere tali per soli pochi minuti! Continua »

Da uno show per bambini degli anni 60, uno splatter degli anni 2000: THE BANANA SPLIT MOVIE

Una scelta molto strana quella di associare un popolare show per bambini ad un cruento film horror ma è proprio quello che è passato per la testa agli sceneggiatori Jed Elinoff e Scott Thomas, una carriera passata tra Scooby-Doo e The Jetsons, coinvolti dalla Blue Ribbon per questo folle quanto singolare progetto. Continua »

La fiaba dei fratelli Grimm rivive in un horror terrorizzante e suggestivo: GRETEL E HANSEL

Immerso in un passato misterioso su cui aleggiano magia e superstizione, il film scritto e diretto da Oz Perkins racconta la tremenda vicenda di Gretel e Hansel: lei sorella maggiore e responsabile, appena adolescente, lui bambino coraggioso e volenteroso che dall’oggi al domani si trovano a vagare nei boschi perché cacciati di casa dall’esasperata madre. Continua »

Un mondo fatato e la ricerca di un padre al centro di ONWARD - OLTRE LA MAGIA, nuovo capolavoro Pixar

Come da tradizione Disney-Pixar, lo straordinario è solo una delle vie per rappresentare l’ordinario. Un concetto chiaramente (e magnificamente) espresso da Onward – Oltre la magia, l’ultimo bellissimo lungometraggio Pixar diretto da Dan Scanlon, già autore di Monsters University. Continua »

LITTLE JOE, il fiore che manipola la mente

C’è un’evidente influenza dalla fantascienza paranoica classica in Little Joe, quella che ha avuto il suo esempio più celebre e alto in L’invasione degli ultracorpi (1956) di Don Siegel, film al quale Jessica Hausner guarda spudoratamente nel costruire il sottile crescendo di sospetto che si instilla nella smarrita protagonista interpretata dalla brava Emily Beecham. Continua »

Viaggi nel tempo e spy-story apocalittica nel nuovo contorto film di Christopher Nolan, TENET

TENET, parola latina utile per la decodifica delle identità, parola palindroma che identifica letteralmente il concetto di inversione, epicentro del leggendario Quadrato del Sator che idealmente e iconograficamente dona una struttura all’ultimo film di Christopher Nolan. Continua »

DOGTOOTH, il film che ha fatto conoscere il talento di Yorgos Lanthimos

La rinascita del cinema greco ha una data, un nome e un titolo: la data è il 2009, il nome è Yorgos Lanthimos, il titolo è Kynodontas, o Dogtooth, se preferite l’accezione internazionale anglofona. Continua »

 

100 serie Tv in pillole – Stagione 2. Manuale per malati seriali recidivi

In seguito al buon successo di vendite di 100 Serie TV in pillole – Manuale per malati seriali, la redazione di Movieplayer.it torna sul “luogo del delitto” per espandere, ma – attenzione – non completare, il discorso lasciato per forza di cose in sospeso. E così, con formula invariata in confronto all’utilissimo manualetto pubblicato nel 2018, arriva nelle librerie fisiche e negli store on-line il secondo volume di questa opera, anzi, la Stagione 2.  

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Il giorno sbagliato, la recensione

A tutti sarà capitato, almeno una volta nella vita, di essere vittima dell’irruenza altrui in mezzo al traffico cittadino: una manciata di secondi di troppo fermo con il semaforo appena illuminato a verde e parte la veemenza da clacson di chi ha fretta o vuole solamente sfogare la propria frustrazione quotidiana verso l’anonimo automobilista che lo precede. Non è raro neanche il contrario e molti di noi si sono trovati improvvisati (o recidivi) suonatori di clacson davanti alla lentezza bradipica di chi non si accorge che il semaforo è diventato verde, o annaspa con la frizione facendo singhiozzare il motore.

Il gioco delle parti. Vittima e carnefice sulla lunga lingua d’asfalto tappezzata di automobili. 

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 7.5/10 (su un totale di 2 voti)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

The Room – La stanza del desiderio disponibile in edizione combo DVD + blu-ray

Quando l’Italia stava vivendo la così detta “fase 2” relativa al covid e al lockdown, e mentre le distribuzioni cinematografiche erano ancora piegate a causa dei cinema chiusi, alcune label hanno deciso inevitabilmente di modificare i loro piani e restituire ai circuiti VOD alcuni di quei titoli che avrebbero diffuso da lì a breve in sala se mai si fosse abbattuta la piaga del contagio. Tra queste coraggiose etichette c’è stata anche BiM che ha rilasciato l’11 giugno sul circuito on demand il bizzarro The Room – La stanza del desiderio diretto dal francese Christian Volckman. Dopo questa sua uscita VOD, il film arriva oggi sul mercato home video grazie a Eagle Pictures che edita il film nella sempre apprezzabile edizione combo DVD + Blu-ray disc.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Waiting for the Barbarians, la recensione

Presentato In Concorso alla 76esima edizione della Mostra del Cinema di Venezia, Waiting for the Barbarians è stato il colpo di coda dell’edizione 2019 del Festival. Il film con la regia del colombiano Ciro Guerra, alla sua prima esperienza in lingua inglese, ha una produzione quasi tutta italiana ed è la trasposizione cinematografica del romanzo omonimo del 1980 del premio Nobel John Maxwell Coetzee, che ha messo lo zampino anche nella sceneggiatura del film.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 7.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

The Mermaid – Il lago della morte, la recensione

Quando da bambini le nostre mamme ci raccontavano le favole prima di andare a dormire o guardavamo i grandi classici dell’animazione, mai avremmo potuto immaginare che dietro le figure di fate turchine, gnomi, principesse ed affini si celasse un inquietante background fatto di credenze popolari tramandate per secoli, superstizioni e terribili storie di morte e sangue. Tra queste icone vi è la sirena la cui carica orrorifica solo negli ultimi anni, sull’onda del successo della serie tv Siren, sta iniziando a essere sfruttata a pieno da autori che la rappresentano sul grande e piccolo schermo sia conferendole un aspetto mostruoso, sia evidenziando i tormenti interiori di donne costrette a vivere senza la possibilità di contatti umani e sessuali.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 6.5/10 (su un totale di 2 voti)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Drink da paura: Calabrian Old Fashioned

La creatività nel mondo dei drink travalica qualsiasi confine geografico, mentale e tematico. Drink ispirati a un amore, a un’emozione, ma anche a un oggetto, ai luoghi del cuore e a un film amato. L’ufficio stampa Carlo Dutto ci ha contattato per una divertente iniziativa che unisce il mondo dei cocktail con quel cinema di genere, a noi tanto caro.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: +9 (da 11 voti)

Haunt – La casa del terrore, la recensione

Controverso, discusso, eclettico, eccentrico e al tempo stesso amato da molti appassionati del genere horror, Eli Roth è un regista che ha segnato gli ultimi quindici anni della scena contemporanea con il suo stile a metà fra il serio e il faceto e intriso di tanta voglia di esprimere tutto il suo amore verso i filoni cinematografici che più ama (tra i quali un posto di gran rilevo ha il cinema di genere made in Italy). Caratteristiche che l’autore statunitense ha messo in evidenza sia nei panni di regista che in quelli di produttore, attività fertile portata avanti negli ultimi anni con sempre maggior costanza e in cui si è cimentato nuovamente con Haunt, alla cui regia troviamo Scott Beck e Bryan Woods.

Questi ultimi, reduci dal successo di A Quiet Place, di cui hanno firmato la sceneggiatura, tornano dietro la macchina da presa dopo il thriller/horror Nightlight (2015) con uno slasher in piena regola che risente tantissimo delle loro esperienze artistiche passate e dell’ala protettrice di un Roth sicuramente entusiasta del risultato.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 6.5/10 (su un totale di 2 voti)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Torna il vintage con gli horror in limited edition DVD+VHS della collana Horrible Tapes

Dopo l’uscita in DVD di Supermarket horror, Spookies e Sola… in quella casa (di cui vi avevamo parlato qui), Spaghetti Pictures Italia prosegue il proprio lavoro di riscoperta su supporto digitale di rarità e cult della celluloide horror del passato. Per la nuova collana Horrible Tapes saranno infatti disponibili in DVD, a partire dal 7 Ottobre 2020, tre titoli fino ad oggi totalmente inediti in Italia: The Children di Max Kalmanowicz, Jesse James Meets Frankenstein di William Beaudine e The Horrible House on the Hill di Sean MacGregor e David Sheldon, ognuno in versione originale provvista di sottotitoli in lingua italiana.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Impeccabile veste tecnica e sfiziosi extra nel Blu-ray di Birds of Prey

C’è un gran fermento nell’universo cinematografico DC Comics, una miriade di progetti – annunciati con grande enfasi e generosità di materiali durante il DC Fandome di alcune settimane fa – che testimoniano come negli studi della Warner Bros si stia puntando con serietà e visione generale d’intenti sulle proprietà intellettuali della DC Comics. In attesa di questa esplosione di nuovi progetti, che sarà inaugurata da Wonder Woman 1984 (nei cinema italiani il 14 gennaio 2021), possiamo ripassare comodamente sui nostri sofà l’ultimo scoppiettante esponente del DCEU arrivato nelle sale cinematografica, in tempo prima che il maledetto covid-19 mandasse a monte i piani dei distributori e degli spettatori. Parliamo di Birds of Prey (e la fantasmagorica rinascita di Harley Quinn), colorato e movimentato spin-off di Suicide Squad che riporta in azione la splendida Margot Robbie nei panni dell’adorabile psicotica Harley Quinn.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

#Alive, la recensione

L’adolescente nerd Joon-woo (interpretato da Yoo Ah-in, già apprezzato nel bellissimo Burning) passa le giornate in sessioni di gioco on-line e condivisioni di contenuti sui social network. Improvvisamente, al di fuori del gigantesco condominio dove vive, iniziano ad accumularsi grida e scontri. Accendendo la Tv, il giovane si accorge che è scoppiata un’epidemia che trasforma gli infetti in famelici cannibali assetati di sangue. Non avendo fatto la spesa per pigrizia, come riuscirà a sopravvivere con i pochi viveri che ha prima che giungano i soccorsi?

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 7.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)