Viaggi nel tempo e spy-story apocalittica nel nuovo contorto film di Christopher Nolan, TENET

TENET, parola latina utile per la decodifica delle identità, parola palindroma che identifica letteralmente il concetto di inversione, epicentro del leggendario Quadrato del Sator che idealmente e iconograficamente dona una struttura all’ultimo film di Christopher Nolan. Continua »

I giovani (e sfortunati) Mutanti della Marvel: THE NEW MUTANTS

Ci sono film che nascono sotto una cattiva stella, come se fossero vittima di una sorta di maleficio a tempo indeterminato. È il caso di The New Mutants di Josh Boone, tredicesimo film a far parte dell’universo degli X-Men Continua »

THE VIGIL: horror e folklore, accoppiata che è riuscita a spaventare Jason Blum!

Il film di Keith Thomas (al suo debutto cinematografico) è profondamente radicato nell’immaginario folkloristico e religioso della comunità ebraica. Quindi l’approccio del regista è per certi versi antropologico, oltre che puramente orrorifico Continua »

Possessioni demoniache a buon mercato: IL FIGLIO DEL DIAVOLO

Il figlio del Diavolo (The Assent in originale), propone una storia di possessione demoniaca scontata, verbosa e prolissa e alla lunga addirittura noiosa e faticosa da seguire in alcuni punti Continua »

MISS MARX: il 1800 non è mai stato così punk!

Susanna Nichiarelli, regista italiana al suo quarto lungometraggio, presenta in concorso alla 77^ Mostra del Cinema di Venezia Miss Marx, un biopic fresco e pieno di energia su un personaggio poco conosciuto ma in realtà decisamente interessante: Eleanor “Tussy” Marx, figlia del filosofo e sociologo tedesco Karl Marx. Continua »

Vi presentiamo MISTER LINK, anello di congiunzione nella evoluzione umana!

A dieci anni esatti dall’uscita nei cinema di tutto il mondo di Coraline e la porta magica (2009), la casa di produzione Laika festeggia il suo anniversario con un piccolo grande film d’avventura, Mister Link, sempre rigorosamente realizzato con una tecnica mista di stop-motion e animazione CGI. Continua »

Zendaya, una cattiva ragazza nella serie HBO EUPHORIA

Nell’ultima edizione degli Emmy Awards la giovane Zendaya ha trionfato nella categoria di miglior attrice in una serie tv drammatica grazie alla sua interpretazione in Euphoria della HBO. Continua »

Lockdown da morti viventi: arriva lo zombie-movie #ALIVE

#Alive ha un’ambientazione che esige soluzioni visive inventive e meno scontate: gli spazi chiusi dei corridoi fanno sì che la camera a mano ci butti direttamente nel mezzo del caos e della lotta per la sopravvivenza, ovvero si crea un diversivo visivo avvincente ed è ciò di cui ha bisogno un sottogenere super sfruttato come quello dei morti viventi. Continua »

Eli Roth produce lo slasher HAUNT - LA CASA DEL TERRORE

Beck e Woods danno vita ad un autentico museo degli orrori fatto di tensione, immagini sanguinolente, trappole e una rassegna di killer mascherati davvero inquietanti come nella migliore tradizione degli slasher anni Ottanta. Continua »

WAITING FOR THE BARBARIANS, un deserto dei tartari per Johnny Depp

Presentato In Concorso alla 76esima edizione della Mostra del Cinema di Venezia, Waiting for the Barbarians è stato il colpo di coda dell’edizione 2019 del Festival. Il film con la regia del colombiano Ciro Guerra, alla sua prima esperienza in lingua inglese, ha una produzione quasi tutta italiana ed è la trasposizione cinematografica del romanzo omonimo del 1980 del premio Nobel John Maxwell Coetzee, che ha messo lo zampino anche nella sceneggiatura del film. Continua »

Dimenticate Ariel, THE MARMAID - IL LAGO DELLA MORTE

Come avvenuto con il precedente The Bride, Podgaevskiy trae ispirazione da un’antica leggenda popolare sovietica per dar forma ad un horror godibile, scorrevole e ben girato, seppur non esente dai soliti difetti sui quali il regista deve lavorare per compiere il definitivo salto di qualità. Continua »

Russell Crowe come non lo avete mai visto nel thriller IL GIORNO SBAGLIATO

Da questo presupposto molto famigliare prende il là il thriller on the road Il giorno sbagliato, che mette in scena un “gioco delle parti” tra automobilisti trasformando la sfuriata di una giovane mamma contro un automobilista “distratto” in un vero e proprio incubo cruentissimo. Continua »

Daniele Luchetti racconta i 30 anni di una famiglia napoletana: LACCI

Ad aprire ufficialmente la 77^ Mostra del Cinema di Venezia è stato Lacci di Daniele Luchetti, un film italiano, cosa che non capitava dall’edizione del 2009 con Baaria di Giuseppe Tornatore. Con un cast pieno di volti noti del cinema italiano come Alba Rohrwacher, Luigi Lo Cascio, Silvio Orlando, Laura Morante e Giovanna Mezzogiorno, Lacci è un dramma familiare ambientato tra Napoli e Roma negli anni ’80 e poi ai giorni nostri. Continua »

ROUBAIX, UNE LUMIERE: noir con impianto documentaristico

Ispirandosi al documentario del 2008 Roubaix, commissariat central, e a un reale caso di cronaca avvenuto nella città nel 2002, Roubaix, une lumière si ambienta nel periodo natalizio mettendoci nei panni di alcuni agenti del commissariato centrale mentre svolgono mansioni di routine. Continua »

Tom Hanks è UN AMICO STRAORDINARIO!

Fred Rogers è un leggendario conduttore televisivo americano che con il suo show Mister Rogers’ Neighborhood, andato in onda per 31 stagioni per oltre 900 episodi, ha educato adulti e bambini di ogni età e ceto sociale offrendo una casa dietro lo schermo in cui rifugiarsi dalla vita reale. Continua »

IL LEGAME: arriva su Nerflix un horror italiano che esplora la magia del Sud del Paese

Il legame è il primo lungometraggio di Domenico de Feudis, regista pugliese al timone di un horror di pregevole fattura, dalla regia ben curata, reso ancora più gradevole da una scrittura solida e atmosfere davvero inquietanti con il suggestivo sfondo di superstizioni e folklore radicati nel profondo Sud dello stivale. Continua »

Gerard Butler contro la cometa killer nel disaster movie GREENLAND

Greenland, il disaster-movie diretto da Ric Roman Waugh e interpretato da Gerard Butler e Morena Baccarin che Lucky Red, in collaborazione con Universal Pictures, ha distribuito nei cinema italiani l’8 ottobre, in un periodo drammatico per i cinema di tutto il mondo che ha fatto optare invece la distribuzione internazionale per una release direttamente in streaming. Continua »

 

Non aprite quell’armadio, la recensione

Chestnut Hills, non troppo distante da San Francisco. Qualcuno o qualcosa trascina le persone nei propri armadi e li uccide. Un reporter sfigato e un’insegnate universitaria con figlio super intelligente si mettono sulle tracce dell’assassino. Ma quando si scopre che l’autore dei delitti è un orrendo mostro capace di spostarsi attraverso gli armadi, entra in scena l’esercito.

Sappiate che Monster in the Closet, da noi ribattezzato efficacemente Non aprite quell’armadio, è stato distribuito negli States dalla Troma, il che è significativo per farsi una prima idea sulla pellicola in questione.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 5.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Amore saffico e fossili di dinosauri: la recensione di Ammonite

Kate Winslet e Saoirse Ronan sono le protagoniste di Ammonite, film biografico ispirato alla vita di Mary Anning, paleontologa britannica che tra i tanti fossili recuperati scoprì quello di un esemplare di ittiosauro tuttora esposto al National History Museum di Londra, e in particolare la sua relazione con Charlotte Murchison.

Le due donne sembrano apparentemente diversissime e lontane tra loro, Mary (Kate Winslet) è una donna burbera, schiva, forte e molto pratica, mentre Charlotte (Saoirse Ronan) sembra essere a suo agio nelle situazioni sociali, diafana e delicata ma goffa quando deve fare cose manuali. Dalla loro convivenza inizialmente forzata e malvista da entrambe, si sviluppa un forte rapporto di amicizia che si trasforma pian piano in un amore passionale e spesso esplicitamente carnale. 

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 6.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Warner Bros Horror Maniacs: le nuove uscite di Halloween 2020

Come già accaduto lo scorso anno, Warner Bros. celebra Halloween con il rilascio di alcuni cult del cinema horror in una nuova veste grafica, sia in DVD che in alta definizione Blu-ray disc, per continuare  l’iconica collana Warner Bros. Horror Maniacs. Ma quest’anno la paura si amplifica anche grazie al cofanetto Horror Maniacs Collection e IT – 2 Film Collection.  

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Paranormal Activity, la recensione

San Diego, 2006. Katie è perseguitata da un’entità soprannaturale dall’età di 8 anni che si manifesta attraverso rumori, ombre e incubi notturni. Negli ultimi tempi, però, l’entità si sta facendo sempre più violenta, così Micah, ragazzo di Katie, decide di acquistare una videocamera e piazzarla nella loro camera da letto così da riprendere tutto quello che accade di notte. La documentazione di quello che è accaduto in 21 notti è il resoconto della terribile lotta di due giovani contro l’entità che li perseguitava.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 7.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Rebecca, la recensione

Se oggi il romanzo di Daphne du Maurier Rebecca, la prima moglie (1938) è così noto, buona parte del merito va senz’altro ad Alfred Hitchcock che nel 1940 esordì con un lungometraggio di produzione statunitense adattando proprio quel romanzo e vincendo ben due Oscar. Da allora, Rebecca, la prima moglie è stato oggetto di molti adattamenti in forma di film per la tv o miniserie/sceneggiato, oltre che un celeberrimo radiodramma a cura di Orson Welles e diversi adattamenti teatrali, ma nessuno aveva “osato” cimentarsi nuovamente con il cinema, finché nel 2018 Wotking Title Films ha annunciato l’avvio della produzione di un nuovo film diretto da Ben Wheatley e interpretato da Lily James, Armie Hammer e Kristin Scott Thomas.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 6.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Non entrate in quel collegio, la recensione

Le agognate vacanze estive sono giunte e le ospiti di un college del New England si preparano a tornare nelle rispettive case, prima però Katherine, Vicky e le loro amiche intendono organizzare una grande festa proprio all’interno del collegio. La signora Slater, anziana e acida proprietaria dello stabile, vieta alle ragazze di fare la festa; la classica goccia che fa traboccare il vaso dopo un anno di antipatie, evento che spinge le ragazze a vendicarsi con uno scherzo nei confronti della donna. Lo scherzo però prende una piega imprevista e la signora Slater muore accidentalmente. Le ragazze decido di fare comunque la festa, ma durante il party un misterioso assassino comincia ad uccidere una ad una le ragazze responsabili dell’omicidio.   

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 7.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Il cinecomic Alone in esclusiva su Prime Video

Draka Distribution presenta, in prima visione esclusiva su Amazon Prime Video, il cinecomic Alone, un fantasy action nel quale la realtà sarà ancora più sconvolgente della terribile finzione nella quale i giovani protagonisti si risvegliano improvvisamente.

Ispirato al fumetto franco-belga Seuls (Soli), scritto da Fabien Vehlmann e disegnato da Bruno Gazzotti, Alone vede protagonista Leila: sedici anni, poco socievole e che a scuola non riesce ad integrarsi. Ama molto le macchine, come suo fratello, pilota automobilistico, in coma in seguito ad un incidente durante una gara.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Sinister, la recensione

Dopo aver ottenuto un buon successo con il romanzo “Kentucky Blood”, un thriller che si ispirava a un fatto di cronaca, lo scrittore Ellison Oswalt è progressivamente caduto nell’anonimato. Ora Ellison vuole riprovarci e decide di dedicarsi a un altro romanzo di cronaca nera e per trovare la giusta ispirazione e allo stesso tempo indagare in prima persona si trasferisce con la sua famiglia a King County, proprio nella casa in cui hanno abitato le vittime protagoniste del suo nuovo libro. L’uomo trova nella soffitta della casa una scatola contenete dei filmini amatoriali che riproducono delle efferate morti, tra le quali anche la terrificante fine dei precedenti inquilini. Ellison capisce di avere tra le mani del materiale controverso ma invece di denunciare il ritrovamento alla polizia comincia ad analizzare i filmati per il suo romanzo. Non immagina, però, che quei filmati sono legati a un’entità maligna e nel momento in cui Ellison li ha visti l’ha risvegliata!

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 7.5/10 (su un totale di 2 voti)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Arrivano in alta definizione blu-ray gli affamatissimi squali di 47 Metri: Uncaged

L’horror acquatico a base di animali assassini ha avuto un periodo molto fiorente a ridosso tra la seconda metà degli anni ’70 e la prima degli anni ’80, quando il successo internazionale del capolavoro di Steven Spielberg Lo squalo portò alla ribalta questo filone con la conseguente nascita di piccoli grandi cult. Poi, come sappiamo, le “acque si sono calmate” e salvo rarissimi buoni esempi nel corso degli anni ’90 (Blu ProfondoDeep RisingAnaconda), il filone è stato preda per lo più di noiosi film tv, squallidi direct-to-video, fino alla deriva alimentata da improbabili e demenziali ripoff nati, ad esempio, in casa The Asylum. Eppure, come abbiamo avuto modo di constatare saltuariamente, qualcosa di tanto in tanto si muove sotto la superficie dell’acqua, qualcosa che ci fa assaporare di nuovo il buon cinema dell’orrore acquatico di una volta. Così dopo i famelici alligatori di Alexandre Aja con Crawl, lo squalo tignoso che cerca di mangiarsi Blake Lively in Paradise Beach – Dentro l’incubo e la claustrofobica avventura nella gabbia anti-squali di 47 metri, un po’ di vero terrore acquatico negli ultimi anni lo abbiamo vissuto sul grande schermo. Ora, a distanza di tre anni dal primo film che fu un inaspettato successo commerciale, è arrivato proprio il sequel di 47 metri, che porta ancora una volta la firma del talentuoso regista inglese Johannes Roberts. Dopo esser stato rilasciato a luglio direttamente sul circuito on demand – come molti altri titoli messi in ginocchio a causa della piaga covid – 47 Metri: Uncaged arriva finalmente in blu-ray disc grazie ad Adler Entertainment e i circuiti distributivi di CG Entertainment.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Gli anni più belli e Radioactive: le proposte blu-ray Eagle Pictures di ottobre

L’home video di ottobre 2020 è all’insegna dei film-vittima del covid-19, infatti tra le proposte del mese di Eagle Pictures abbiamo due titoli che, in un modo o nell’altro, si sono scontrati con la terribile pandemia che sta disintegrando il settore della distribuzione cinematografica. Da una parte abbiamo un film che, fortunatamente, ha minimizzato i danni uscendo al cinema il 13 febbraio, a quasi un mese dal lockdown che ha chiuso le sale, anche se non è riuscito a sfruttare in pieno la finestra che aveva in programma, parliamo de Gli anni più belli di Gabriele Muccino. L’altro ha avuto una sorte più avversa, è Radioactive di Marjane Satrapi, biopic su Marie Curie che ha saltato la sala per trovare accoglienza in VOD a fine primavera.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)