Archivio tag: oscar 2023

Everything Everywhere All at Once: in blu-ray la sorpresa cinematografica dell’anno

Con buona pace di tutti quelli che proprio non riescono a vedere nessun tipo di talento nel duo registico Daniels (forse una piccola cerchia ristretta, a cui anche noi apparteniamo), bisogna riconoscere che la vera sorpresa cinematografica dell’annata 2022 è stato proprio Everything Everywhere All at Once. Nell’anno che ha visto il ritorno in sala dei grandi blockbuster vecchia maniera (pensiamo a Top Gun: Maverick, al bellissimo Babylon ma anche al tanto tecnologico quanto classico Avatar: La via dell’acqua), fa sorridere che è un film come quello diretto dai Daniels (già autori in passato di Swiss Army Man) a sollevare il vero entusiasmo di pubblico e critica, tanto da diventare il film guida ai prossimi Oscar 2023 con ben 11 nomination (tra cui miglior film e miglior regia). Un piccolo e inspiegabile mistero cinematografico sintomo, più che altro, che lo studio di produzione A24, un tempo associato a prodotti di nicchia ma di qualità, ha guadagnato la giusta potenza e credibilità per potersi sedere al tavolo dei “grandi”, insieme alle più importanti majors hollywoodiane. Everything Everywhere All at Once è adesso disponibile in blu-ray disc grazie ai canali distributivi Eagle Pictures.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Oscar 2023: tutte le nomination

Si sono svolte oggi pomeriggio, a partire dalle 14:30 (ora italiana), le nomination agli Oscars 2023. L’annuncio delle nomination è avvenuto sul canale YouTube degli Academy e ad annunciarle sono stati gli attori Riz Ahmed (The Sound of Metal) e Allison Williams (M3GAN).

La cerimonia di premiazione si svolgerà anche quest’anno al Dolby Theatre di Los Angeles e si terrà domenica 12 marzo condotta da Jimmy Kimmel, che torna come host per la terza volta, dopo le edizioni del 2017 e 2018.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Utama – Le terre dimenticate, la recensione

Siamo nell’Altopiano boliviano, una zona arida e ormai inospitale che si estende tra la catene montuose delle Ande occidentali e quella delle Ande orientali. Qui vivono Virginio e Sisa, due anziani quechua che hanno vissuto praticamente tutta la vita insieme. Una vita fatta di piccoli stenti, ma ad ogni modo felice. Hanno vissuto quella terra in un momento in cui la Natura era ancora ospitale, c’erano i pascoli e fiumi carichi d’acqua. Ma adesso il futuro è presente. Non piove da troppi mesi e quella terra è diventata davvero ostile al genere umano. Il terreno è arido, il verde non c’è più e il fiume più vicino è a chilometri di distanza. Il clima di giorno è caldissimo, quasi asfissiante, e le notti sono troppo fredde. Eppure Virginio e Sisa continuano a tenere salde le loro abitudini e non si piegano al cambiamento climatico. Ogni giorno, Virginio porta al pascolo i suoi lama – facendo chilometri per trovare qualche piccolo appezzamento d’erba – mentre Sisa deve camminare, camminare e camminare per prendere un po’ d’acqua alla fontana nel villaggio più vicino. Ma i due sono ormai troppo vecchi e deboli per condurre quella vita. Un giorno come tanti, la coppia di quechua viene raggiunta da Clever, il nipote che vive in città. Il ragazzo è giunto con il chiaro obiettivo di convincere i nonni a trasferirsi in città con lui. Ma Virginio, anziano orgoglioso e attaccato alle proprie radici, benché ormai malato non vuole proprio saperne di abbandonare quella che è sempre stata la sua vita.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 9.5/10 (su un totale di 2 voti)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Nostalgia, in blu-ray il film che rappresenterà l’Italia agli Oscar 2023

Presentato in concorso al 75° Festival del Cinema di Cannes e scelto per rappresentare l’Italia nella sezione dei film internazionali alla 95ª edizione degli Oscar, Nostalgia di Mario Martone arriva in questi giorni anche in home video, sia DVD che Blu-ray, con Medusa Film attraverso i canali distributivi di Eagle Pictures.

Felice Lasco torna a Napoli, sua città natale, dopo quarant’anni passati a vivere in Egitto. Nonostante sia passato tutto questo tempo, l’uomo trova la sua città, anzi, il Rione Sanità, uguale a come lo aveva lasciato, il che innesca in lui la “nostalgia” dei tempi andati, quando passava il tempo a fare corse clandestine in moto insieme al suo grande amico Oreste. Ma qualcosa tra loro si incrinò e Felice non ha più visto ne sentito l’amico per tutti questi anni apprendendo solo ora che Oreste è diventato un temuto boss della camorra soprannominato ‘o Malomm. La voglia di chiudere un discorso rimasto aperto con il suo migliore amico, porterà Felice in un viaggio oscuro nei meandri della Napoli più drammatica.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)