Archivio tag: plaion pictures

Foglie al vento: in blu-ray l’ultimo acclamato film diretto da Aki Kaurismäki

Il 2023 è stata una grandissima annata per il cinema europeo. Ce lo possono testimoniare gli Oscar passati dove, come possiamo ricordare, alcuni dei film più interessanti ed entusiasmanti appartenevano proprio alla categoria miglior film internazionale (ed erano di produzione o co-produzione europea). Tra questi è doveroso citare il pluripremiato Anatomia di una caduta di Justine Triet (Francia) o il bellissimo Perfect Days di Wim Wenders (Giappone e Germania), ma anche La sala professori di Ilker Catak (Germania), La società della neve di Juan Antonio Bayona (Spagna) o il nostrano Io, Capitano di Matteo Garrone. A questa lista di titoli va ad aggiungersi di diritto anche il finlandese Foglie al vento di Aki Kaurismäki che, dopo essere stato applaudito al 76° Festival di Cannes – dove ha vinto il Premio della Giuria – è uscito nelle sale italiane lo scorso dicembre ricevendo ovazioni sia dalla critica di settore che dal pubblico. Il film di Kaurismäki, anch’esso finito nella short list degli Oscar ed escluso solo all’ultimo, è da poco disponibile sul nostro mercato home video grazie a Lucky Red e ai canali distributivi di Plaion Pictures.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Dal “Poohniverse” all’horror coreano, le prossime novità del listino Plaion Pictures

Plaion Pictures ci informa delle sue ultime acquisizioni cinematografiche che vedremo nei prossimi mesi. Sono ben sette i nuovi film che vanno ad arricchire la lineup di Plaion e che saranno distribuiti prossimamente al cinema, in formato fisico e in digitale.

Nel 2022, l’uscita di Winnie-the-Pooh: Blood and Honey, rilettura horror in cui l’iconico orsetto creato da A. A. Milne  si tramutava in uno scioccante killer assetato di sangue, ha segnato l’inizio di un vero e proprio sotto-genere: racconti per bambini rivisitati in chiave slasher/horror. Il fenomeno ha assunto proporzioni tali da spingere il principale regista di queste produzioni, Rhys Frake-Waterfield, a creare il “Poohniverse”, un universo cinematografico popolato dalla versione mostruosa di diversi personaggi delle fiabe, che farà il suo debutto ufficiale nel 2025 con il film Poohniverse: Monsters Assemble.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Scream 2 in cofanetto 4K + Blu-ray. Analisi di un sequel da urlo!

Come gli spettatori più navigati e gli storici del cinema horror ben sanno, è stato un urlo a salvare il cinema horror da una preoccupante situazione di stallo che lo aveva colto negli anni ’90. Un urlo di nome e di fatto, dal momento che si intitolava proprio Scream il film che ha ridefinito i canoni del cinema slasher/horror e ha portato nuova linfa anche al botteghino internazionale. Un successo di pubblico e critica firmato dal compianto Maestro del cinema di paura Wes Craven ma che ha fatto conoscere anche un altro nome, Kevin Williamson, giovane sceneggiatore appassionato di cinema horror che ha scritto il soggetto e lo script del film inserendo una vena cinefila che è diventata il tratto distintivo di quella che poi si è articolata come una saga.

Dopo il grande e inaspettato successo del capostipite, a solo un anno dall’uscita, nel dicembre del 1997, già faceva capolino nei cinema americani il sequel, Scream 2, che arriverà però sugli schermi italiani con ben nove mesi di ritardo, nel settembre del 1998.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Silent Night – Il silenzio della vendetta: il film di John Woo arriva in home video in edizione combo 4K UHD + Blu-ray

La storia professionale di John Woo negli Stati Uniti è stata caratterizzata da grandi alti e bassi che, se da una parte hanno affermato in Occidente la sua visione di cinema consacrandolo come uno degli autori più influenti per il cinema action internazionale contemporaneo, dall’altra ci hanno confermato come le majors americane possano snaturare lo stile di un autore così riconoscibile e caratteristico. Dopo un ritorno in Cina durato una quindicina di anni, che lo ha visto impegnato con film storici e action, John Woo è stato richiamato nella “Terra delle opportunità” per dare un ulteriore apporto al genere action/thriller con Silent Night – Il silenzio della vendetta, che lo ha portato a collaborare con Will Flynn, Basil Iwanyk ed Erica Lee, ovvero i produttori della saga di John Wick. E infatti, la nuova trasferta americana di Woo è un po’ nel segno di John Wick, ma come se l’ormai celebre film con Keanu Reeves fosse stato realizzato nei primi anni ’90 e con una fortissima influenza dal cinema di Hong Kong. Uscito in sala lo scorso novembre senza ricevere l’attenzione che avrebbe meritato, Silent Night – Il silenzio della vendetta è da poco disponibile in home video in edizione combo 4K UHD + blu-ray grazie ai canali distributivi Plaion Pictures

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Retribution: in blu-ray l’action-thriller con Liam Neeson

L’inossidabile Liam Neeson, Re indiscusso dell’action geriatrico, prosegue la sua fruttuosa collaborazione con Jaume Collet-Serra, dal quale è stato diretto in alcuni dei suoi migliori action/thriller, come Unknow – Senza identità, Non-Stop e L’uomo sul treno. In Retribution, però, Collet-Serra figura solo come produttore lasciando il testimone della regia all’altrettanto capace Nimród Antal, che ricordiamo per Kontroll, Vacancy e Predators.

Dopo un’uscita in sala puramente tecnica (pochissime sale per un solo weekend) per mano della Lucky Red, Retribution approda in home video distribuito da Plaion Pictures, che porta il film con Liam Neeson in DVD e Blu-ray, saltando a più pari l’ultra HD.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Il più bel secolo della mia vita: disponibile in blu-ray la commedia agrodolce con Sergio Castellitto e Valerio Lundini

In Italia esiste una legge molto particolare, una legge utile a tutelare il diritto di segretezza nei confronti di tutte quelle mamme che hanno deciso di non riconoscere il proprio figlio al momento della nascita. È la legge 184 del 1983 (poi aggiornata con la 149 del 2001), una legge ritenuta però anticostituzionale poiché andrebbe in conflitto sia con il diritto naturale di ogni essere umano a conoscere le proprie origini che con il diritto sanitario di poter prevenire malattie ereditarie. Da questo “cortocircuito” legislativo, che affonda le proprie radici nell’etica e nella moralità, prende vita Il più bel secolo della mia vita, opera prima di Alessandro Bardani e che vede protagonista l’incredibile coppia formata da Sergio Castellitto e Valerio Lundini. Uscito in sala ad inizio settembre sotto il marchio Lucky Red e passato completamente inosservato, Il più bel secolo della mia vita è da poco disponibile in alta definizione blu-ray grazie ai canali distributivi di Plaion Pictures.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Statham, Stallone, Lundgren, Fox, Jaa e Garcia: vecchi e nuovi mercenari uniscono le forze ne I Mercenari 4 – Expendables, disponibile in home video

C’è stato un momento nei primi anni 2000 in cui molti prodotti cinematografici dei 30 anni precedenti, che all’epoca furono bollati come trash o comunque di serie B, hanno guadagnato una vistosa rivalutazione. Molti horror splatter degli anni ’80, i poliziotteschi degli anni ’70 e persino l’action muscolare dei decenni 80/90, quello di Stallone e Schwarzenegger per intenderci, un nutrito filone di film già amatissimi dal pubblico di allora e di oggi ma che ha sempre subito lo snobismo da parte di una certa cricca dal palato fine. Sono stati gli stessi protagonisti di quel cinema a spingere sul pedale della nostalgia e Sylvester Stallone è stato senz’altro il più lungimirante e scaltro di tutti. Nasceva proprio da quest’esigenza autocelebrativa l’instant cult del 2010 I Mercenari – The Expendables, scritto, diretto e interpretato dallo stesso Stallone con l’intento di riunire in un unico film il maggior numero di star del cinema action del passato e del presente. Dopo un secondo e un terzo capitolo, quando tutto ormai ci suggeriva che quella de I Mercenari sarebbe rimasta una trilogia, lo scorso settembre è arrivato nei cinema il quarto capitolo della saga: I Mercenari 4 – Expendables (o se preferite I Mercen4ri). Passato in sala piuttosto inosservato, il nuovo action muscolare che riunisce – per la quarta volta – l’accoppiata vincente Sylvester Stallone e Jason Statham è disponibile da poche settimane in home video grazie a vertice360 e ai canali distributivi di Plaion Pictures.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Silent Night – Il Silenzio della Vendetta, la recensione

La storia professionale di John Woo negli Stati Uniti è stata caratterizzata da grandi alti e bassi che, se da una parte hanno affermato in Occidente la sua visione di cinema consacrandolo come uno degli autori più influenti per il cinema action internazionale contemporaneo, dall’altra ci hanno confermato come le majors americane possano snaturare lo stile di un autore così riconoscibile e caratteristico. E così un Senza tregua si alterna con Nome in codice: Broken Arrow, che si alterna con Face/Off e Mission: Impossibile II, poi Windtalkers e Paycheck. Insomma, sbalzi qualitativi così evidenti che segnano una cesura netta con i vari cult a catena A Better Tomorrow, The Killer, Hard Boiled e Bullet in the Head.

Dopo un ritorno in Cina durato una quindicina di anni, che lo ha visto impegnato con film storici e action, John Woo è stato richiamato nella “Terra delle opportunità” per un ulteriore apporto al genere action/thriller con Silent Night – Il silenzio della vendetta, che lo ha portato a collaborare con Will Flynn, Basil Iwanyk ed Erica Lee, produttori della saga di John Wick. E infatti, la nuova trasferta di Woo in America è un po’ nel segno di John Wick, ma come se l’ormai celebre film con Keanu Reeves fosse stato realizzato nei primi anni ’90 e con una fortissima influenza dal cinema di Hong Kong.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 7.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Quando il crime incontra il beast-movie: Denti da squalo, l’opera prima di Davide Gentile prodotta da Gabriele Mainetti, arriva in blu-ray

Lo scorso giugno è tornato alla ribalta sul grande schermo il nome di Gabriele Mainetti, ovvero l’enfant-prodige del nuovo cinema di genere italiano. Dopo il successo straordinario di Lo chiamavano Jeeg Robot e dopo aver diviso il pubblico con Freaks Out, Mainetti compie saggiamente un passo in avanti e decide di impegnare la sua Goon Films come casa di produzione messa al servizio di terzi. Decide perciò di farsi da parte come regista per vestire solamente i panni del produttore e così produce l’opera prima di Davide Gentile, Denti da squalo, un anomalo mix di generi che cerca di far dialogare il gangster-movie con il beast-movie. Un’operazione non pienamente riuscita ma che comunque risulta affine a quel discorso che Mainetti ha avviato sin da tempi dei suoi cortometraggi d’esordio. Da qualche giorno Denti da squalo è disponibile in alta definizione blu-ray grazie a Lucky Red e ai canali distributivi di Plaion Pictures.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

The Wicker Man: per la prima volta in Italia con Midnight Factory il capolavoro folk-horror con Christopher Lee

È un autunno pazzesco quello di Midnight Factory, che grazie all’etichetta Midnight Classics dedicata ai classici del cinema horror, ha messo in fila un paio di prodotti davvero imperdibili. Il brand distribuito da Plaion Pictures, infatti, questo mese ha portato in home video PER LA PRIMA VOLTA IN ITALIA il capolavoro del folk-horror The Wicker Man di Robin Hardy e una nuova fantastica edizione di Cannibal Holocaust, il Re di tutti i cannibal movie diretto da mai troppo celebrato Ruggero Deodato.

In questa sede vi parliamo della limited edition per il 50° anniversario di The Wicker Man.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)